Condividi questa pagina:
Mmt news
L'area del portale MMT con notizie, approfondimenti ed eventi del settore macchine edili

Barra Kemper 490plus: il nuovo modello top di gamma John Deere

19 ottobre 2017 - Sezione: Attrezzature

Kemper, leader mondiale nella produzione di testate rotative indipendenti a file per trince semoventi, amplia la propria Serie 400 con un nuovo modello, la 490plus da 9 metri di larghezza di lavoro utile, che verrà presentata ufficialmente all’edizione 2017 di Agritechnica.
 

jhondeere

Poiché le colture di mais variano molto in altezza e resa, Kemper - società partner del Gruppo John Deere - offre per ogni condizione di raccolta la testata più adatta alle specifiche esigenze operative. Grazie ai 6 grandi tamburi di raccolta e a una larghezza di lavoro di ben 9 metri, la nuova 490plus è la testata ideale per questa tipologia di colture. Nelle coltivazioni di altezza superiore ai 3,5 metri, la testata sfodera tutto il suo potenziale: i tamburi di raccolta di grande diametro trasportano il raccolto lentamente e senza inutili deviazioni verso i rulli di alimentazione della trincia, un grande vantaggio in presenza di lunghezze di taglio molto limitate. Il regolare flusso del raccolto attraverso il canale di alimentazione posizionato nella parte posteriore della testata evita la caduta delle piante all’esterno dell’area di lavoro della testata anche in presenza di vuoti in campo. I clienti che hanno già utilizzato la 490plus si sono dichiarati estremamente soddisfatti della performance della testata, che consente di portare le trince al massimo limite operativo.
 
Veloce e compatta grazie al doppio meccanismo di chiusura
La testata può essere chiusa rapidamente e contemporaneamente su entrambi i lati: la 490plus, infatti, è in grado di passare dall’assetto di trasporto a quello di lavoro nell’arco di soli 30 secondi, un enorme vantaggio rispetto alle testate dotate dei tradizionali meccanismi di chiusura a sandwich, i cui lati devono essere ripiegati a 180 gradi l’uno dopo l’altro. Gli utilizzatori delle testate di Kemper sono già in grado di lavorare quanto gli altri stanno ancora preparando le macchine. Una volta concluse le operazioni di raccolta, ulteriori risparmi di tempo sono garantiti dalla rapidità di riconfigurazione della macchina in assetto di trasporto.
Molti utilizzatori di trince semoventi segnalano la scomodità di assemblaggio e smontaggio delle protezioni per il trasporto su strada. Le protezioni laterali e frontali risultano infatti disagevoli da trasportare a bordo della trincia e difficili da installare. Kemper ha brevettato una soluzione funzionale, un ruotino di trasporto con integrate le protezioni laterali e frontali ora disponibile anche sulla nuova 490plus. L’operatore deve solo agganciare il ruotino senza dover salire a bordo della trincia in fase di ripiegamento della testata, e tutte le necessarie protezioni e luci per la circolazione stradale risultano già installate. Ciò consente di risparmiare fino a 30 minuti al giorno in caso di ripetuti trasferimenti della macchina da un campo all’altro, che sono così utilizzabili per le operazioni di raccolta. L’ampia ruota di trasporto Kemper offre un eccellente comfort di guida senza sobbalzi in fase di trasporto. Grazie al doppio meccanismo di chiusura l’operatore gode di un eccellente angolo di visuale sulla strada anche in caso di traffico intenso, e quindi della massima sicurezza di guida.
 
Ampia e leggera
Le punte ribassate delle testate di Kemper garantiscono una raccolta ottimale delle colture grazie all’efficace tamburo raccoglitore esterno. Particolari dispositivi a coclea per raccogliere piante allettate non sono quindi necessari. Il peso della testata può inoltre essere ridotto grazie a ulteriori accorgimenti. Tutto ciò consente di ridurre il carico sull'asse anteriore; una minore compattazione del suolo offre di conseguenza evidenti vantaggi all’utilizzatore, in particolare nelle annate piovose.
 
Una testata pensata per condizioni di raccolta difficili
I condotti di trasporto sono stati ingranditi in modo da permettere alla testata di convogliare in tutta sicurezza la maggiore quantità possibile di raccolto, evitando parallelamente la possibilità di intasamenti. Tutti i componenti sono stati inoltre progettati adottando un design aperto in modo da renderli permanentemente autopulenti. Questa soluzione consente di facilitare il passaggio di materiale potenzialmente intasante come ad esempio cereali verdi allettati e miscugli.
Uno dei maggiori plus offerti da questa macchina è la sua grande versatilità nella raccolta di varie colture per biomasse. Questa caratteristica risulta decisamente interessante per i contoterzisti nelle fasi di mercato difficili poiché rappresenta una concreta alternativa alle barre a taglio diretto. L’adattabilità delle testate Kemper alle più svariate coltivazioni migliora l’efficienza operativa rispetto all’utilizzo di differenti testate per ogni coltura. Le piante allettate rappresentano un banco di prova per qualsiasi raccoglitrice rotativa. La  490plus consente di raccogliere più facilmente le colture alletatte trascinandole direttamente verso la testate della trincia e assicurando un flusso di raccolta costante. Di conseguenza, intasamenti e perdite di raccolto sono ridotte al minimo.
 
Manutenzione facile
Nella stagione di raccolta la manutenzione deve essere rapida. E anche la 490plus è basata sulla consueta filosofia Kemper improntata alla semplicità. Tutte le trasmissioni sono collegate da alberi esagonali collocati in posizione ben protetta all’interno del telaio principale. La manutenzione e lubrificazione degli alberi di collegamento trasversali diventa quindi un retaggio del passato. Nella 490plus tutte le frizioni dei rotori sono integrate in bagno d’olio nei riduttori. Non sono necessarie specifiche operazioni di manutenzione, cosa che offre all’utilizzatore significativi vantaggi in termini di tempo e costi e una maggiore affidabilità.
Tutti i raschiafango dei rotori dell’attrezzatura sono imbullonati e possono essere utilizzati su entrambi i lati. I raschiafango sono in grado di eliminare i residui di raccolto anche in condizioni estreme, cosa che contribuisce significativamente a ridurre l'usura e all'affidabilità assicurando un flusso regolare anche nelle condizioni di raccolta più difficili.
La testata 490plus rappresenta quindi un’attrezzatura universale ed efficace per qualsiasi profilo di utilizzatore:
• installazione universale
• minima inclinazione delle piante: particolarmente utile nelle operazioni di taglio con cereali di piccole dimensioni
• minori investimenti necessari grazie a un esteso utilizzo della tecnologia esistente per un migliore ritorno di investimento. L’utilizzatore dispone di una reale alternativa alle tradizionali testate per il taglio diretto.
• grazie alla testata richiudibile e al ruotino di trasporto, nessuna perdita di tempo né necessità di abbandonare il posto di guida, maggiore efficienza, maggiore produttività e maggiore sicurezza.
La 490plus è disponibile per la maggior parte dei modelli di trince semoventi disponibili sul mercato, e rappresenta una soluzione ideale per un’alta produttività anche in condizioni di raccolta difficili.
 


Fonte: Ufficio Stampa John Deere

Fonti, risorse web ed allegati del presente articolo:

Segnala una News / Evento

MMT scrive gli articoli anche con l’aiuto dei suoi lettori e delle aziende del settore!

Segnala nuova notizia Segnala Evento Invia Comunicato

"Tag Cloud":
La nuvola delle parole chiave

Tutti i tags

Archivio articoli di MMT News