Il 2019 per Deere & Company

Daniela Mascitti di Daniela Mascitti -

Deere & Company ha registrato un utile netto di 498,5 milioni di dollari per il primo trimestre, conclusosi il 27 gennaio 2019 (nota: l'anno fiscale parte il 1° Novembre), corrispondenti a 1,54 dollari per azione, rispetto a perdite nette di  535,1 milioni di dollari, corrispondenti a 1,66 dollari per azione, registrati nel primo trimestre dello scorso anno conclusosi il 28 gennaio 2018. I risultati del primo trimestre 2018 sono stati influenzati dagli accantonamenti per imposte sul reddito dovuti alla normativa sulla riforma fiscale degli Stati Uniti. Al netto di tali oneri, i risultati del primo trimestre 2018 sarebbero stati di 442,1 milioni di dollari, corrispondenti a 1,35 dollari per azione.

"Anche se Deere ha registrato continui progressi su numerosi fronti e una crescita degli utili sul trimestre, i nostri risultati sono stati penalizzati da maggiori costi per materie prime e logistica, così come dalle preoccupazioni dei clienti in merito a tariffe e politiche commerciali", ha dichiarato Samuel R. Allen, presidente e amministratore delegato John Deere. "Questi fattori hanno influito sul clima del mercato e indotto gli agricoltori a una maggiore cautela negli investimenti. Allo stesso tempo, le vendite delle divisioni Construction e Forestale John Deere hanno continuato a crescere a ritmo sostenuto. Riteniamo che le tensioni sul fronte dei costi dovrebbero allentarsi nel corso dell'anno, e ci auguriamo di avere presto una maggiore chiarezza in merito alle questioni commerciali. Di conseguenza, restiamo cautamente ottimisti sulle nostre prospettive per l'anno a venire".

john-deere-2019

Outlook aziendale e riepilogo

Si prevede che le vendite di macchine e attrezzature aumenteranno di circa il 7% per l'anno fiscale 2019 rispetto al 2018. Questa previsione include i risultati di Wirtgen per l'intero anno fiscale 2019 rispetto ai 10 mesi dell'anno precedente, equivalenti a circa l'1% in più sulle previsioni di vendita per l'anno in corso. Tali previsioni tengono conto anche di un effetto negativo dei cambi di valuta di circa il 2% per l'anno. Vendite nette e ricavi dovrebbero aumentare di circa il 7% per l'anno fiscale 2019. SI prevede un utile netto per Deere & Company di circa 3,6 miliardi di dollari.

"Malgrado la difficile situazione di alcuni fra i nostri mercati chiave", sottolinea Allen, "ci attendiamo ottimi risultati finanziari per il 2019. Tutto ciò testimonia il successo delle nostre strategie volte a creare una struttura dei costi più flessibile, ampliare la nostra base clienti globale e puntare alla leadership nelle più avanzate tecnologie per il precision farming. La risposta dei clienti alle funzionalità avanzate e tecnologie implementate nei nostri nuovi prodotti è assolutamente entusiasmante. Siamo fiduciosi nella capacità di John Deere di raggiungere i suoi obiettivi finanziari e crediamo fermamente che l'azienda sia nelle migliori condizioni per garantire prestazioni operative e un importante valore aggiunto a clienti e investitori anche nel prossimo futuro".

Deere & Company     Primo Trimestre

valori in milioni di dollari (esclusi i dati EPS) 2019  2018 variazione %
Ricavi e vendite nette    7984  6913  15%
Utile netto (perdite)    498  (535)  -
Azioni interamente diluite    1,54  (1,66)  -
Utile netto - corretto    498  442  13%
Azioni interamente diluite - corretto  1,54  1,35  14%

L'utile netto 2018 è stato influenzato da oneri di accantonamento per imposte sul reddito per 977 milioni di dollari dovuti alla normativa sulla riforma fiscale emanata il 22 dicembre 2017.

Macchine e attrezzature    Primo Trimestre

valori in milioni di dollari    2019  2018 variazione %
Vendite nette     6941  5974  16%
Utili operativi     577  419  38%
Utile netto (perdite)    340  (964)  -
Adeguamenti negativi da riforma fiscale (1239) -
Utile netto esclusa riforma fiscale  340  275  23%
Cambi valutari - vendite nette   -3%

Per l'analisi di vendite nette e utili operativi, consultare le sezioni Agricoltura & Turf e Construction e Forestale di seguito. I risultati di Wirtgen sono inclusi per l'intero primo trimestre del 2019, mentre l'equivalente trimestre 2018 comprendeva un solo mese. I due mesi aggiuntivi hanno influito sui risultati di vendita netti dell'attuale trimestre per circa il 7%.

Agricoltura & Turf                 Primo Trimestre

valori in milioni di dollari    2019  2018 variazione %
Vendite nette                    4681  4243  10%
Utili operativi                    348  387  -10%
Margine operativo              7,4%  9,1%

Le vendite della divisione Agricoltura & Turf per il trimestre sono aumentate grazie ai maggiori volumi di consegne e all' ottimizzazione dei prezzi, parzialmente compensati dagli effetti sfavorevoli dei cambi valutari e dai maggiori oneri per garanzie. L'utile operativo è diminuito principalmente a causa dei maggiori costi di produzione, delle maggiori spese legate alle garanzie, di un mix di prodotti meno favorevole e di maggiori costi di ricerca e sviluppo, ampiamente compensati dall'ottimizzazione dei prezzi e dai maggiori volumi di consegne.

Construction e Forestale     Primo Trimestre

valori in milioni di dollari    2019  2018  variazione %
Vendite nette                    2260  1731  31%
Utili operativi                    229  32  616%
Margine operativo             10,1% 1,8%

Le vendite della divisione Construction e Forestale sono cresciute nel trimestre principalmente grazie al contributo di Wirtgen sull'intero periodo contro un solo mese nel primo trimestre 2018. I due ulteriori mesi hanno inciso per circa il 24%  sulla crescita del trimestre corrente. Le vendite nette della divisione Construction e Forestale sono inoltre aumentate grazie all'ottimizzazione dei prezzi e ai maggiori volumi di consegne, parzialmente compensati dagli effetti sfavorevoli dei cambi valutari. Gli utili operativi di Wirtgen per il trimestre sono stati di 14 milioni di dollari contro una perdita perdita di 92 milioni nel 2018. Escludendo Wirtgen, il miglioramento dei risultati della divisione Construction e Forestale nel trimestre è stato principalmente determinato dall'ottimizzazione dei prezzi, parzialmente compensata da maggiori costi di produzione e da un mix di prodotti meno favorevole.

Servizi finanziari                    Primo Trimestre

valori in milioni di dollari    2019  2018 variazione %
Utile netto                        154  425  -64%
Correzioni favorevoli riforma fiscale  262  -
Utile netto senza riforma fiscale   154  163  -6%

Al netto degli adeguamenti derivanti dalla riforma fiscale dello scorso anno, la diminuzione dell'utile netto dei servizi finanziari per il trimestre è in gran parte attribuibile a un spread finanziario sfavorevole, parzialmente compensato dai ricavi derivanti un portfolio mediamente più alto.

Situazione di mercato e outlook (annuale)

valori in milioni di dollari
Agricoltura &Turf             Vendite nette +4%  Cambi valutari -2%
Construction e Forestale  Vendite nette +13% Cambi valutari -2%
John Deere Financial    Utile netto  630

Agricoltura &Turf. Si prevede che le vendite di macchine e attrezzature agricole negli Stati Uniti e in Canada cresceranno fino a un massimo del 5%, sostenute dalla continua domanda di  attrezzature sia di grandi che di piccola taglia. Si prevede che le vendite nei paesi membri dell'UE28 rimarranno stabili a causa della siccità in alcuni mercati chiave. Le vendite di trattori e mietitrebbie in Sudamerica dovrebbero crescere fino a un massimo del 5% grazie al positivo andamento del Brasile. Le vendite in Asia sono previste in leggera diminuzione. Le vendite del segmento Turf e Utility negli Stati Uniti e in Canada dovrebbero crescere fino al 5% nel 2019.

Construction e Forestale. Le previsioni per il settore Construction e Forestale include il contributo delle vendite Wirtgen per l'intero anno contro i 10 mesi dell'anno fiscale 2018, con i due ulteriori mesi che contribuiranno per circa il 4% alle vendite. L'outlook riflette i fondamentali complessivamente positivi e la crescita economica mondiale. Nel segmento forestale le vendite dovrebbero crescere su scala globale di circa il 5 - 10% soprattutto grazie al miglioramento della

domanda nei paesi dell'UE28 e in Russia.

Servizi finanziari. I risultati dovrebbero beneficiare di un portafoglio medio più elevato, parzialmente compensato da spread finanziari meno favorevoli, maggiori accantonamenti per perdite su crediti e maggiori spese amministrative e di vendita. L'utile netto dei servizi finanziari per il 2018, pari a 942 milioni di dollari, includeva benefici fiscali derivanti dalla riforma fiscale pari a 341 milioni. Al netto dei benefici fiscali, l'utile netto per il 2018 sarebbe stato di 601 milioni.

John Deere Capital Corporation

Quanto segue è divulgato per conto della divisione servizi finanziari della società John Deere Capital Corporation (JDCC).


       Primo Trimestre

valori in milioni di dollari    2019  2018 variazione %
Ricavi       661  585  13%
Utile netto      122  399  -70%
Saldo finale portfolio    34.975 32.449 8%

I risultati dell'anno precedente includono accantonamenti favorevoli relativi alle imposte sul reddito derivanti dalla riforma fiscale. I risultati del trimestre corrente tengono conto di un spread finanziari meno favorevoli, parzialmente compensato dai ricavi derivanti da un portfolio mediamente più alto.

Fonti, risorse e web e allegati dell'articolo