A gennaio due gare da non pedere per tifare Fassi Gru alla Dakar e all’Africa Eco Race

fassi-dakar

I leader scelgono i leader, così FASSI GRU ha deciso di abbinare il proprio brand a una squadra vincente come il team PETRONAS De Rooy IVECO nei più importanti rally raid della stagione 2018. Le dure prove nei deserti e nelle pietraie, siano queste del Perù, della Mauritania o della steppa russa, sono lo scenario ideale per un’azienda come Fassi, abituata ad affrontare con le proprie gru le sfide più dure nei cantieri di tutto il mondo.

Non c’è quasi il tempo di dare l’annuncio, che veicoli ed equipaggi sono già pronti a una doppia sfida. Infatti sono ben due i rally raid in programma a gennaio: la mitica Dakar, giunta alla sua 40a edizione, in programma dal 6 al 20 gennaio, preceduta di pochi giorni dalla 10a edizione dell’Africa Eco Race, dal 2 al 14 gennaio.
Inevitabile per il Team dividersi tra i due impegni, con Gerard De Rooy che, dopo aver vinto la Dakar nel 2016, ha preferito puntare sulla corsa africana con il suo “musone” IVECO Powerstar (#400). Wuf Van Ginkel, correrà invece a bordo del secondo Iveco Powerstar (#403). Mentre in Sudamerica i colori del team Petronas De Rooy IVECO saranno difesi dall’olandese Ton van Genugten (#509) e dal kazako Artur Ardavichus (#508), entrambi alla guida di due IVECO Powestar.

Africa Eco Race prenderà il via dal Principato di Monaco il 31 dicembre, ma solo dal 2 gennaio inizieranno le prove speciali in Marocco. Il rally raid è organizzato dal francese Hubert Auriol, veterano della Dakar, e si corre su quelle che furono le rotte dell’originale Parigi-Dakar, che ha poi abbandonato i deserti africani con l’edizione del 2007. Una volta stabilizzatasi la situazione bellica in Mauritania e nei paesi limitrofi, auto, moto e camion sono tornati a solcare le strade del celebre rally raid. Il percorso di circa 6.500 km, con oltre 4 mila km di prove speciali, prevede cinque tappe in Marocco, una in Mauritania e una in Senegal, con l’arrivo proprio a Dakar il 14 gennaio.

Forte del suo prestigioso palmares, Gerard De Rooy è il favorito tra i camion. Al suo fianco l’IVECO Powerstar 4x4 equipaggiato con un motore IVECO Cursor 13 per una potenza di circa 1000 CV allestito appositamente per il rally da FPT Industrial, il brand di CNH Industrial specializzato nella progettazione e produzione di motopropulsori.

Tante le novità anche per la 40a Dakar, la decina edizione in terra sudamericana, che partirà da Lima, in Perù, il 6 gennaio e in 14 tappe (delle quali sette tutte in fuoristrada) attraverserà Bolivia e Argentina, per oltre 5 mila km di prove speciali e meno di 4 mila di trasferimenti. Arrivo il 20 gennaio a Cordoba, in Argentina.
Ad Ardavichus e van Genugten il compito di contrastare l’equipaggio vincitore della scorsa edizione. Anche i due Powerstar sono equipaggiati con i motori IVECO Cursor 13 allestiti appositamente per il rally da FPT Industrial.

Fonti, risorse e web e allegati dell'articolo