Il joystick CommandPRO™ su tutti i trattori della Serie 6R

Daniela Mascitti di Daniela Mascitti -

Il joystick CommandPRO™  John Deere è da oggi disponibile su tutti i trattori della Serie 6R. Tali modelli sono inoltre equipaggiati con il nuovo display CommandCenter™ 4200 , che offre tutte e sei le funzioni AEF (Agricultural Industry Electronics Foundation) certificate ISOBUS. Tutti i modelli della Serie 6R con potenze superiori ai 130 cavalli sono inoltre conformi allo standard Stage V in materia di emissioni.

John-Deere-joystick

Lanciati alla fine del 2016, le ammiraglie di Mannheim 6230R e 6250R equipaggiate con CommandPRO™ hanno stabilito nuovi standard per i trattori John Deere grazie all'adozione di questo innovativo joystick che ha portato i concetti di ergonomia e versatilità in una nuova dimensione. Le macchine possono raggiungere la velocità massima con un semplice gesto, mentre altri 11 pulsanti sono completamente programmabili per il pilotaggio di attacchi, PTO, SCV, controlli AutoTrac, ecc.

Le funzionalità di CommandPRO™ consentono di controllare il trattore dalla velocità massima a zero semplicemente azionando il joystick, mentre la funzione superiduttore permette di gestire l'avanzamento del trattore in un range da 0 a 2 km/h. Sia il joystick che i pedali possono essere azionati contemporaneamente, e non è necessario un joystick ISOBUS esterno poiché il conducente può anche azionare simultaneamente le funzioni trattore e ISOBUS.

CommandPRO™ sarà disponibile sull'intera gamma della Serie 6R in combinazione con la trasmissione AutoPowr™, di serie sui modelli 6R Edizione Ultimate. Il CommandPRO™ può essere ordinato in combinazione con il CommandCenter™ 4600 o con il nuovo CommandCenter™ 4200. Il display 4200 offre uno schermo più grande da 8,4 pollici, che sostituisce quello da 7 pollici montato sul modello 4100. Questo terminale è in grado di controllare AutoTrac, Section Control, documentazione dati e altre applicazioni, ed è inoltre già predisposto per la gestione di tutte le funzionalità AEF certificate ISOBUS, come controllo dell’attrezzo tramite joystick  e trasferimento dati fra trattore e attrezzature.

John-Deere-command-pro

Inoltre, tutti i trattori della Serie 6R possono essere allestiti con il sistema VRS (sterzo a rapporto variabile), soluzione che richiede meno movimenti del braccio e minori sforzi alla guida, consentendo sterzate veloci e fluide a fine campo. Il sistema può essere attivato e disattivato dalla consolle di controllo del CommandCenter™. Volante in pelle e disinserimento automatico delle frecce dopo la svolta sono ulteriori elementi che contribuiscono al comfort dell'operatore.

Equipaggiati da pompe idrauliche maggiorate, i modelli 6145R e 6155R ora offrono una portata idraulica massima di ben 155 litri/min, superiore del 23% rispetto a quella fornita dalle precedenti pompe.

I motori conformi alle emissioni Stage V sui modelli della Serie 6R con potenze superiori ai 130 cavalli consentono già da oggi a John Deere di soddisfare i rigorosi limiti di emissioni che entreranno in vigore dal 1° Gennaio 2019 specifici per trattori sopra i 170 cavalli.

I più recenti PowerMix test  dimostrano chiaramente la perfetta compatibilità fra bassi valori di emissioni ed efficienza del motore. Il trattore 6250R ha infatti stabilito un nuovo riferimento in materia di efficienza nei consumi di fluidi presso il centro prove DLG a Groß-Umstadt, ottenendo il miglior risultato in questo segmento di potenza con un consumo totale di soli 364 g/kWh di fluidi in modalità di trasporto.

Fonti, risorse e web e allegati dell'articolo