Eima 2016: Bologna 9-13 novembre

Torna a Bologna dal 9 al 13 novembre Eima la rassegna internazionale delle macchine e delle attrezzature per l’agricoltura e la cura del verde.

eima-bolognafiere

Organizzata in 14 settori merceologici e articolata anche nei saloni specializzati di EIMA Componenti, EIMA Green, EIMA Energy ed EIMA M.i.A., Eima vede la presenza di 1900 industrie espositrici provenienti da 40 Paesi, visitatori attesi da 140 Paesi e un numero di delegazioni che supera quota 80.

L’Ufficio Internazionalizzazione di FederUnacoma – la federazione aderente a Confindustria che rappresenta le industrie costruttrici italiane e che è organizzatrice diretta della rassegna – ha elaborato in collaborazione con l’ICE Agenzia uno speciale programma per le delegazioni estere, che prevede gruppi di operatori economici provenienti dall’area europea, dalle Americhe, dal continente africano, dall’area asiatica e dall’Australia.

Nel contesto di Eima si svolge il salone dedicato alla componentistica. Sono circa 890 le industrie specializzate presenti, quattro i padiglioni dedicati ed oltre 37 i Paesi rappresentati in questo evento di settore, che si è affermato come il più completo e prestigioso a livello mondiale.

Questo salone specializzato nella componentistica, negli accessori e ricambi per le macchine e le attrezzature agricole è uno dei più vasti e completi al mondo. Dalle parti meccaniche agli pneumatici, dagli accessori ergonomici fino alle centraline elettroniche per il controllo delle funzioni, sono migliaia le tipologie di prodotto presentate nella cornice di EIMA Componenti.

Negli oltre 35 mila metri quadrati occupati dal salone – distribuiti tra i padiglioni 15, 18, 18 Bis, 18 Ter e 20 del quartiere fieristico – espongono infatti aziende di 37 Paesi. Particolarmente nutrita la partecipazione di aziende da Germania, Spagna, Turchia, Cina, e soprattutto dall’Italia, che ha nella componentistica uno dei suoi comparti d’eccellenza. La componentistica, del resto, è divenuta uno dei principali fattori d’innovazione nella meccanica agricola, quello capace di migliorare le performance delle macchine garantendo maggiore resistenza all’usura, minore manutenzione, controllo scientifico di ogni fase di lavoro, sicurezza per gli operatori.

Esprimi la tua opinione sull'articolo

Puoi farlo! Questo articolo è stato pubblicato sul Forum Macchine per poter essere discusso con gli altri utenti del settore. Clicca qui per visionarlo.

Fonti, risorse e web e allegati dell'articolo