La qualità Kobelco è la chiave per il montaggio

Daniela Mascitti di Daniela Mascitti -

Aperta per la prima volta a maggio 2012, la fabbrica Itsukaichi di Kobelco Construction Machinery in Giappone produce attualmente 8.900 escavatori all'anno per il mercato globale. Tuttavia, il piano annunciato recentemente di espandere la struttura, compresa un'espansione produttiva per linee di assemblaggio e linee di prodotti fabbricati, dovrebbe aumentare questa capacità in modo significativo a 10.500 unità all'anno entro il 2020.

kobelco

Nel cuore dello stabilimento di Itsukaichi ci sono due linee di produzione principali. Queste linee coprono tutti i processi di assemblaggio inferiore (sottocarro) e superiore (telaio) e sono presidiati da un esercito di ingegneri Kobelco altamente qualificati che utilizzano una combinazione di macchinari per la costruzione manuale e high-tech per assemblare i vari elementi degli escavatori.

Con centinaia di ingegneri e tecnici che lavorano su tutti i diversi processi su ciascuna linea, l'attenzione ai dettagli, il controllo della qualità e il mantenimento di un programma di produzione stretto sono fondamentali per la produzione di escavatori Kobelco di altissima qualità. "Siamo molto appassionati nell'attenzione ai dettagli e controlliamo attentamente tutto sulla nostra catena di montaggio", afferma Katsunori Nitta, che lavora alla produzione di telai guida nella sezione di produzione di Itsukaichi.
"Anche se usiamo alcuni strumenti come i misuratori di ispezione della larghezza, ci piace comunque controllare tutto manualmente per garantire la qualità dei telai che escono dalla nostra catena di montaggio."

assembly-line

Il sig. Nitta ha lavorato con Kobelco Construction Machinery per 11 anni. La linea su cui attualmente lavora produce telai guida per circa 25 macchine al giorno. "Occasionalmente, gli spruzzi generati dalla saldatura in un processo precedente rendono difficile l'adattamento del dispositivo di folle nel telaio, quindi ci occupiamo di rimuoverlo prima."
Oltre a questi controlli manuali per la qualità, ogni giorno vengono svolte attività di miglioramento su tutti i processi in entrambe le linee di assemblaggio principali. Ciò garantisce i più alti livelli di sicurezza e produttività in fabbrica. Gli ispettori di controllo della qualità a tempo pieno vengono inoltre inseriti in ogni processo chiave per garantire che le parti siano assemblate secondo i più elevati standard di qualità.
Akinori Yabuki, che lavora per Kobelco Construction Machinery da più di 29 anni, spiega come questi costanti miglioramenti aiutino la produttività: "Lavoro sulla linea di assemblaggio inferiore nella sezione produttiva di Itsukaichi e sono attualmente impegnata nell'assemblaggio delle gambe di un escavatore - la cornice inferiore.
La linea di assemblaggio del telaio inferiore tratta principalmente oggetti pesanti e vengono allestite circa 30 macchine al giorno. Sono continuamente alla ricerca di modi per migliorare la gestione delle componenti pesanti, che ci aiuteranno ad essere più produttivi in generale.”

Nei prossimi mesi esploreremo le aree chiave del processo di produzione presso lo stabilimento di Itsukaichi dal Global Engineering Center e le sezioni di fabbricazione e saldatura, all'assemblaggio superiore / inferiore e al controllo qualità, oltre ad incontrare alcuni degli ingegneri chiave di Kobelco.

Fonte della news: https://www.kobelco-europe.com/hand-built-in-japan/quality-is-key-to-assembly/