Mollo Noleggio riceve un riconoscimento all’eccellenza imprenditoriale

Gianni Palma di Gianni Palma -

A seguito della vittoria agli “European Rental Awards 2020” nella categoria “Grande società di noleggio dell’anno” Mollo Noleggio ha ricevuto un riconoscimento da parte dell’Amministrazione comunale di Alba, e alla presenza del presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio, per aver portato un’azienda familiare albese ad essere una grande eccellenza europea.

Premiazione Mollo Noleggio

Premiazione Mollo Noleggio

Il Comune di Alba ha voluto rendere omaggio con un riconoscimento al Gruppo Mollo, da poco vincitore agli European Rental Awards 2020 nella categoria “Grande società di noleggio dell’anno”, dove ha sbaragliato la concorrenza di grandi realtà internazionali. I premi “European Rental Awards” vengono assegnati alle aziende che più di altre si sono distinte nel corso dell’anno per dinamismo, innovazione e ricerca nel settore industriale del noleggio di macchine e attrezzature ed è la prima volta in assoluto che una realtà italiana si aggiudica il premio nella categoria maggiore, “Large Rental Company of the Year”.

L’azienda, guidata dai fratelli Mauro e Roberto Mollo, è un’eccellenza imprenditoriale albese specializzata nel noleggio di macchine, attrezzature e prodotti professionali per l’edilizia, l’industria e l’agricoltura. Dopo essersi aggiudicata per due volte consecutive, nel 2017 e nel 2019, il premio biennale “Azienda di noleggio Ple dell’anno” nell’ambito degli Italian Access Platform Awards, ora ha ottenuto l’importante riconoscimento internazionale, ancora più significativo nell’anno della difficile emergenza sanitaria.

Per questo motivo il Sindaco di Alba Carlo Bo, con l’Amministrazione comunale, ha voluto pubblicamente ringraziare il Gruppo che in questi anni ha associato il nome della città a una storia imprenditoriale di successo anche fuori dai confini nazionali, pur rimanendo sempre saldamente legata alle sue radici e al suo territorio. La cerimonia si è tenuta lo scorso 19 settembre 2020 presso la Sala Beppe Fenoglio. Durante l’incontro, a cui hanno partecipato rappresentanti delle istituzioni, cittadini e dipendenti e collaboratori dell’azienda, il sindaco di Alba Carlo Bo ha dichiarato: “L’importante premio che la Mollo Noleggio ha vinto è motivo di orgoglio per tutta la città di Alba. Negli anni i fratelli Mollo hanno dimostrato di non essere solo degli imprenditori ma dei capitani d’azienda che amano il territorio dove sono nati e cresciuti e sono sempre attenti alle esigenze dei loro collaboratori come dimostra il welfare aziendale avviato dal 2017. Se Alba e questo territorio sono riconosciuti in tutto il mondo è perché ci sono imprenditori come loro. Per questo Mauro e Roberto a nome di tutta la città vi ringraziamo per il lavoro che state portando avanti”

Premiazione Mollo Noleggio

La cerimonia è stata ulteriormente nobilitata dalla presenza del Presidente della Regione Alberto Cirio, che ha voluto essere presente all’appuntamento per sottolineare l’eccellenza di Mollo come esempio dell’imprenditorialità piemontese. Il Presidente Alberto Cirio ha dichiarato: “Sono molto onorato di poter partecipare a questa cerimonia come Presidente della Regione Piemonte, ma anche come albese, e i fratelli Mollo per questo territorio rappresentano sicuramente un’eccellenza. Questa è quindi un’occasione importante e straordinaria per dirvi grazie per il vostro lavoro in un settore particolarmente complicato che è nato e si è sviluppato negli ultimi vent’anni grazie anche ad una realtà come la vostra. Vi ringrazio molto anche per il vostro impegno che non vi riservate mai di mettere anche nell’aiutare il vostro territorio come nella realizzazione della Fondazione del nuovo Ospedale Alba-Bra. Questo impegno deve servire da stimolo anche per noi amministrazioni per fare di più per aiutare le aziende del territorio.” Profondamente radicata nel territorio albese, Mollo Noleggio ha dimostrato negli anni una grande responsabilità sociale con una costante attenzione ai propri collaboratori, all’innovazione tecnologica e allo sviluppo sostenibile, come dimostrano il progetto di welfare volto ad incrementare il benessere del lavoratore e della sua famiglia e l’acquisto di mezzi dotati di tecnologia all’avanguardia nella riduzione delle emissioni inquinanti per un maggiore rispetto ambientale.

“Se dobbiamo darci un merito” – spiega Roberto Mollo – “è sicuramente stato quello di essere stati negli anni particolarmente dinamici. Abbiamo sempre dedicato molta attenzione al cliente e tutta la nostra attività si concentra soprattutto sul servizio per poter essere sempre al fianco di chi ci dà fiducia nel risolvere le loro problematiche con soluzioni su misura”.

Mentre tutto il mondo era fermo a causa dell’emergenza sanitaria Mollo Noleggio è andato avanti con importanti investimenti, una chiara visione imprenditoriale e felici intuizioni strategiche.

“Durante l’emergenza” – ha raccontato Mauro Mollo – “non siamo rimasti affatto fermi e contiamo di chiudere il 2020 con una crescita del 10%. Siamo convinti che il noleggio avrà nel tempo un valore sempre più importante perché permette alle aziende di portare a termine le commesse affidate senza dover fare ingenti investimenti in macchine e attrezzature. Grazie alla conoscenza capillare del mercato e ai servizi di assistenza sempre più su misura posso dire che noi abbiamo le carte in regola per competere con i grandi gruppi internazionali di noleggio che stanno investendo nel nostro Paese”.

Premiazione Mollo Noleggio

Premiazione Mollo Noleggio

Chi è Mollo Noleggio
Mollo Noleggio nasce negli anni Settanta ad Alba in provincia di Cuneo come deposito all’ingrosso di materiali e attrezzature edili; negli anni l’azienda ha sviluppato le sue attività fino a diventare oggi una delle più importanti aziende di noleggio nel panorama italiano con oltre 300 dipendenti operativi presso i 36 centri gestiti direttamente e distribuiti in Piemonte, Liguria, Lombardia, Veneto, Emilia Romagna e Toscana. L’azienda può vantare una delle maggiori flotte disponibili in Italia con un parco macchine altamente tecnologico e all’avanguardia composto da oltre 8mila unità tra piattaforme aeree, mezzi per il sollevamento, gru per edilizia, autocarri, macchine movimento terra, macchine e attrezzature edili, bagni mobili, monoblocchi e container.

Fonti, risorse e web e allegati dell'articolo