Nuovo escavatore DX350LC-7 conforme Stage V con D-ECOPOWER

Kevin De La Torre di Kevin De La Torre -

Doosan ha lanciato il suo nuovo escavatore cingolato DX350LC-7 Stage V da 36 tonnellate. Il DX350LC-7 è il primo modello Stage V equipaggiato con l'innovativa tecnologia Doosan D-ECOPOWER che migliora la produttività e riduce il consumo orario di carburante, oltre a offrire un controllo più regolare della macchina.

Come il nuovo escavatore Stage V da 30 tonnellate DX300LC-7 lanciato in precedenza nel corso dell'anno, anche il DX350LC-7 è un'ulteriore evoluzione del grande successo riscosso dal precedente modello Stage IV. Oltre alle prestazioni migliorate e al risparmio sui costi, il nuovo escavatore DX350LC-7 Stage V offre importanti miglioramenti in termini di comfort dell'operatore, tempi di attività e ritorno dell'investimento, con particolare attenzione alla riduzione dei consumi di carburante e all'incremento di potenza, robustezza e versatilità.

La tecnologia Doosan D-ECOPOWER

La tecnologia D-ECOPOWER si concentra sul ruolo dell'impianto idraulico ed è espressione concreta dalla sinergia continua dei processi e dei componenti che Doosan utilizza in tutti i suoi prodotti di nuova generazione per assicurare livelli di efficienza energetica mai raggiunti prima nelle motorizzazioni diesel.

La tecnologia Doosan D-ECOPOWER utilizza una pompa con regolazione elettronica della pressione integrata in un impianto idraulico a centro chiuso che offre un miglioramento del 26% nella produttività e del 12% nella riduzione dei consumi, a seconda della modalità selezionata. Il distributore principale a centro chiuso riduce al minimo le perdite di pressione, mentre la pompa a gestione elettronica della pressione regola e ottimizza in modo più efficace la potenza del motore.

Il sistema D-ECOPOWER utilizza nove sensori che rilevano la quantità di olio idraulico effettivamente richiesta per l'azione da compiere e dosa con precisione l'olio necessario, invece di erogarlo in una quantità fissa e continua, migliorando così l’efficienza. Il software del sistema ne regola il funzionamento riproducendo virtualmente tutti i vantaggi di un impianto idraulico a centro aperto, contenendo al minimo le perdite di energia. La potenza idraulica e quella del motore sono ottimizzate e perfettamente sincronizzate, riducendo ulteriormente le perdite interne all'impianto.

L'operatore riceve un feedback più preciso attraverso il joystick, che a sua volta migliora la controllabilità della macchina e riduce l'affaticamento. L'accelerazione e la decelerazione delle funzioni del gruppo di lavoro dell’escavatore sono più fluide, consentendo di svolgere con movimenti meno bruschi operazioni ripetitive come la rotazione e lo scavo.