Il nuovo radiocomando per pale compatte Bobcat

Daniela Mascitti di Daniela Mascitti -

In arrivo il nuovo sistema di controllo remoto per le pale compatte Bobcat. Questo sistema consente all'operatore di controllare la pala Bobcat all'esterno della cabina. È compatibile con i modelli di pale Bobcat con sterzo a ruote fisse, cingolate e a quattro ruote sterzanti, equipaggiati con comandi a joystick selezionabili. Con questa innovazione, Bobcat diventa il primo produttore a introdurre un sistema di controllo remoto come apparecchiatura "Plug & Play" originale, anziché proporlo come soluzione aggiuntiva sviluppata da terzi. Il nuovo sistema sarà disponibile in commercio nel corso dell'anno.

Il radiocomando, utilizzato in occasione di calamità naturali quali inondazioni, incendi forestali, smottamenti, frane e in tutti quelle situazioni in cui l'operatore può trovarsi in pericolo, ha dimostrato la capacità garantirne la sicurezza.

new-remote-control-system-for-bobcat-loaders

"Abbiamo presentato per la prima volta il prototipo del nostro radiocomando in occasione dei Bobcat Demo Days nell'ottobre del 2017 e i nostri clienti ci hanno fornito ottimi riscontri. Dopo essere stato migliorato, testato e approvato, siamo lieti di realizzare finalmente il lancio commerciale quest'anno a Bauma, come soluzione "Plug & Play" per le macchine presenti", ha dichiarato Jiri Karmazin, Loaders Product Manager Doosan Bobcat EMEA.

"Il sistema di controllo remoto può essere utilizzato in numerose applicazioni ed è stato progettato per fornire visibilità illimitata, per essere in grado di comunicare con l'ambiente senza che il conducente debba rimanere in cabina e per offrire miglior comfort in ambienti difficili e con livelli elevati di rumorosità e vibrazioni, persino in aree pericolose. Con questa applicazione soddisfiamo le aspettative dei nostri clienti e rispondiamo ai problemi che si presentano nella maggior parte dei cantieri" ha continuato Jiri Karmazin.

Il nuovo sistema Plug & Play è costituito da un radiocomando industriale portatile che può essere montato sulle macchine e quindi smontato in pochi minuti all'occorrenza, senza necessità di adeguamenti alla macchina. Essere in grado di controllare la macchina fuori dalla cabina offre all'operatore nuove alternative in termini di visibilità e comunicazione.

Il sistema non solo consente di avere una visione diretta sullo stato di avanzamento dei lavori con determinati accessori, ma aumenta anche la versatilità della pala compatta e le possibilità di utilizzo di una vasta gamma di accessori inclusi spazzoloni angolabili, trivelle, martelli idraulici, benne, turbine da neve, scavacanali e scavacanali a disco, in applicazioni che richiedono la guida in retromarcia: questa soluzione consente una perfetta visibilità dei lavori. Il sistema permette inoltre all'operatore di parlare faccia a faccia con i colleghi e allo stesso tempo gestire ciò che lo circonda (a voce e non).

Maggiore sicurezza e produttività

Il sistema di radiocomando è progettato per migliorare la sicurezza, il comfort e la produttività mantenendo l'operatore riparo da polvere, rumore, vibrazioni e altri pericoli sul luogo di lavoro o sui cantieri che richiedono particolari misure di sicurezza. Il lavoro viene svolto più velocemente e con maggior precisione e, in alcuni casi, con meno personale sul posto. Per una maggiore sicurezza, il sistema è anche dotato di un pulsante di arresto di emergenza e di una sistema di rilevamento di caduta e inclinazione.

Ogni kit del radiocomando è protetto da una password dedicata e si basa sulla tecnologia di comunicazione bidirezionale che fornisce tutte le informazioni importanti della pala (ad esempio livello di carburante e olio, avvisi, ecc.) su un display LCD a colori retroilluminato e transflettivo da 3,5 pollici. Il sistema offre la maggior parte delle funzioni che possono essere eseguite in macchina, tra cui accelerazione, illuminazione, avanzamento lento e flottazione. Ha anche un controllo di gestione della velocità che facilita le operazioni in determinate applicazioni (ad esempio scavo di canali, lavorazione del terreno, scarificazione ecc.). Il sistema è molto intuitivo e la formazione degli utenti finali è impartita dai concessionari Bobcat.

Il radiocomando è dotato di due batterie intercambiabili con una durata di 20 ore. Una pratica custodia robusta e resistente alle intemperie lo protegge e ne facilita il trasporto da un cantiere all'altro.

Come accennato in precedenza, il radiocomando è adatto a molteplici applicazioni, compresi lavori di demolizione con scarsa qualità dell'aria e alti livelli di rumore. In questi casi il sistema di radiocomando consente all'operatore di lavorare a una certa distanza, lontano da sporco, polvere e rumori. Per i lavori di costruzione, che richiedono in genere due persone, questa soluzione consente di ridurre il personale e i costi in quanto un solo operatore può completare il lavoro eseguendo le operazioni necessarie all'esterno della cabina.

Il sistema presenta importanti vantaggi nei cantieri navali con spazio limitato, poiché l'operatore può lavorare a distanza dalla macchina, evitando l'esposizione a sostanze chimiche nocive e ad altre sostanze inquinanti aerodisperse.

Nel settore dei rifiuti e della raccolta differenziata, il radiocomando consente all'operatore di maneggiare materiali tossici o pericolosi da una distanza di sicurezza, riducendo al minimo il rischio di esposizione.

Grazie a questa soluzione l'operatore può intervenire in applicazioni pericolose (ad esempio, il rilevamento e la rimozione di mine terrestri) ma anche in aree in cui è necessaria una maggiore visibilità per eseguire il lavoro correttamente, come, ad esempio, nel caso di alcuni lavori stradali.