Un prestigioso riconoscimento per il miniescavatore elettrico JCB 19C-1E

Gianni Palma di Gianni Palma -

JCB festeggia con orgoglio l’assegnazione al suo mini escavatore elettrico JCB 19C-1E di uno dei premi più prestigiosi al mondo per l'innovazione ingegneristica.

Miniescavatore JCB 19C-1E

La Royal Academy of Engineering del Regno Unito ha annunciato che il miniescavatore elettrico a emissioni zero JCB 19C-1E si è aggiudicato il MacRobert Award 2020. Il MacRobert Award è un premio per l'innovazione che viene assegnato dal 1969 a ritrovati ingegneristici di particolare importanza, come ad esempio la tomografia computerizzata e il motore Rolls-Royce Pegasus utilizzato nel caccia a decollo verticale Harrier. JCB si è misurata in questa edizione del premio con l’agguerrita concorrenza degli altri due finalisti, il SUV full electric I-PACE di Jaguar Land Rover e la tecnologia di reliquificazione del gas naturale ecoSMRT di Babcock LGE.

Il Presidente di JCB Lord Bamford ha dichiarato: "Vincere uno dei premi ingegneristici più prestigiosi al mondo è un eccezionale riconoscimento per il team di ricerca JCB, che ha ottenuto straordinari risultati nell’implementazione di una tecnologia completamente nuova per il nostro settore. Il mini escavatore elettrico di JCB contribuirà a un futuro a zero emissioni, ed è un grande onore che i nostri sforzi abbiano avuto un così importante riconoscimento".

Il professor Sir Richard Friend FREng FRS, presidente della giuria del Royal Academy of Engineering MacRobert Award, ha dichiarato: "L’escavatore elettrico JCB rappresenta un importantissimo risultato ingegneristico. Il team ha progettato tutte le componenti del sistema di propulsione elettrica con l’obiettivo di ottenere prestazioni in linea con le reali esigenze dei clienti. Si tratta di un traguardo di per sé significativo, ma gli ulteriori vantaggi rappresentati dalla completa eliminazione delle emissioni inquinanti nonché dall’abbattimento delle emissioni acustiche collocano il miniescavatore 19C-1E a un nuovo livello".

Il JCB 19C-1E è il primo miniescavatore completamente elettrico prodotto in serie al mondo, e ha dimostrato la capacità di JCB di costruire macchine operatrici potenti senza ricorrere a un motore a combustione interna. Sono già stati venduti centinaia di esemplari, che hanno finora consentito di risparmiare l’equivalente di 15.100 kg di emissioni di CO2 in 5.616 ore di lavoro. Oltre a ridurre significativamente l’impronta ambientale complessiva, l’escavatore elettrico ha emissioni di gas di scarico pari a zero e livelli di rumore molto bassi, una combinazione che lo rende molto più adatto, rispetto ai tradizionali veicoli da costruzione, ai lavori all'interno di edifici o in aree in cui le emissioni acustiche devono essere ridotte al minimo, come ad esempio in prossimità di ospedali e scuole e nei centri urbani, dove è spesso necessario lavorare nelle ore notturne.